STRETCHING POST ALLENAMENTO

 

BENEFICI PER IL TUO MAL DI TESTA
Lo stretching alla fine dell’allenamento è fondamentale:
Riporta il respiro, i battiti e il flusso sanguigno a livelli normali.
Diminuisce la sensazione di affaticamento nei giorni successivi all’allenamento. 

MATERIALE NECESSARIO
Tappetino
Sedia 

DESCRIZIONE
Testa e collo: rotazione e piegamento laterale con aiuto della mano
Spalle: chiusura del braccio davanti al petto
Tricipiti: braccio dietro alla testa
Quadricipite: piego la gamba all’indietro, prendo la caviglia e tengo tirato
Polpaccio: mani appoggiate al muro o senza, una gamba avanti piegata e l’altra dietro tesa
Bicipite femorale: da sdraiato una gamba è stesa a terra, l’altra in alto e cerco di portarla verso di me
Gluteo: da sdraiato una gamba e tesa e l’altra piegata sopra, le tiro verso di me
Schiena: mani appoggiate allo schienale della sedia e schiena dritta

Mantieni ogni posizione da 10 a 30 secondi.

 

UN MOMENTO DI ...

Ogni mal di testa ha la sua storia. E riscriverla è più facile di quanto immagini. Scoprilo con i 9 racconti del nostro Mental Coach Giovanni.
Tutti a lieto fine. Tutti da leggere. Trova quello che più parla di te e seguine i consigli, per scrivere il tuo, di lieto fine.

SCOPRI GLI ARTICOLI DEL BENESSERE

  • PEDALA CHE TI PASSA!

    Gli scienziati del Cephalea Headache Centre di Göteborg hanno stabilito che esiste una stretta relazione tra il mal di testa e uno stile di vita sedentario e che fare sport aiuta a prevenire il mal di testa. Leggi
  • CHE FARE QUANDO HAI UN FORTE MAL DI TESTA?

    Se hai un forte mal di testa è meglio cercare un rimedio ai primi segnali. Secondo uno studio dell'Università di Copenaghen, il mal di testa forte aumenta del 68% la possibilità che si verifichino lesioni o alterazioni cerebrali. Leggi
  • DOLORE CERVICALE E MAL DI TESTA

    Noto in campo medico come “cervicalgia”, il dolore cervicale è un disturbo che affligge un 1 italiano su 8 e colpisce le strutture del collo, includendo muscoli, vertebre e nervi. Leggi
  • PREVENIRE LA CERVICALE CON 2 MINUTI DI YOGA AL GIORNO

    Per prevenire la cervicale ed evitare contratture ed infiammazioni, è importante mantenere tonica ed elastica la muscolatura. Bastano pochi minuti al giorno di esercizi per ottenere rapidi miglioramenti. Leggi