Bevi 2 bicchieri d’acqua mattino, pomeriggio e sera

Come fare per imparare a bere acqua regolarmente?
Anzitutto scrivi su un quadernino tutti i motivi per cui non bevi acqua (non ho mai sete, non mi piace, mi dimentico..) e aggiungi “per 21 giorni mi impegno a bere 1 litro di acqua al giorno”.
Metti la data e firmalo, in questo modo fissi un obiettivo temporale e puoi cominciare subito, senza scuse.
Compra 21 bottigliette d’acqua da ½ litro, così da averne sempre una pronta quando esci di casa alla mattina: devi finirla entro l’ora di pranzo e acquistarne un’altra per il pomeriggio.
Se hai paura di dimenticarti di bere, metti un promemoria ogni due ore sul tuo smartphone o sul tuo cronografo da running, se ne hai uno, in modo che il cicalino ti ricordi di farlo.
Se vuoi, compila un “diario dell’acqua”: per ogni giorno del tuo percorso segna l’ora in cui bevi, cosa stai facendo nel frattempo e come ti fa sentire bere.

UN MOMENTO DI ...

Ogni mal di testa ha la sua storia. E riscriverla è più facile di quanto immagini. Scoprilo con i 9 racconti del nostro Mental Coach Giovanni.
Tutti a lieto fine. Tutti da leggere. Trova quello che più parla di te e seguine i consigli, per scrivere il tuo, di lieto fine.

SCOPRI GLI ARTICOLI DEL BENESSERE

  • MAL DI TESTA E ALIMENTAZIONE: QUALI SONO I CIBI A RISCHIO

    Oltre a stress e variazioni meteorologiche, l’assunzione di determinati cibi è considerata una delle cause più capaci di indurre cefalea. Leggi
  • QUALI RIMEDI AL MAL DI TESTA NEI BAMBINI?

    È corretto trattare il mal di testa nei bambini come se si dovessero curare degli adulti? Non tutti i mal di testa sono uguali e l’emicrania nei bambini è diversa rispetto a quella di cui soffrono gli adulti. Leggi
  • DESTINAZIONE: JET LAG

    Ogni volta la stessa storia, tanto vale che compri il biglietto anche per lui, il tuo fedelissimo compagno di viaggio: il jet lag. E anche per il suo fidato compare, il mal di testa da sonno. Leggi
  • OCCHIO NON VEDE, TESTA NON DUOLE

    Ti sei mai chiesto perché tolleriamo più difficilmente un mal di testa che ci colpisce in una giornata uggiosa in città di uno che invece che ci affligge durante un pomeriggio in riva al mare? Leggi