SE SOFFRI DI EMICRANIA, UN RIMEDIO NATURALE È…GUARDARE UN BEL PAESAGGIO!

Lo sapevi che...?

OCCHIO NON VEDE, TESTA NON DUOLE

Se soffri di emicrania, un rimedio naturale è... guardare un bel paesaggio!

Per chi soffre spesso di attacchi di emicrania, un rimedio naturale sembra essere proprio un bel vedere. Ti sei mai chiesto perché tolleriamo più difficilmente un mal di testa che ci colpisce in una giornata uggiosa in città di uno che invece che ci affligge durante un pomeriggio in riva al mare?

A questa domanda ha risposto un’équipe di ricercatori dell’università di Bari conducendo un singolare esperimento: prima di effettuare la consueta visita specialistica, è stato chiesto ad alcuni pazienti con emicrania, di età compresa tra i 20 e i 44 anni, di indossare un paio di occhiali da realtà virtuale per circa mezz’ora.

Grazie alla tecnologia innovativa della realtà virtuale, i pazienti erano immediatamente catapultati sulla riva di una splendida spiaggia del Salento, abbandonando l’asettica sala d’attesa dell’ospedale.

Al rientro dalla “breve vacanza” tutti i partecipanti alla ricerca riferivano di osservare un netto miglioramento del loro disturbo, confermando l’ipotesi che guardare l’immagine di un paesaggio suggestivo possa avere un effetto distensivo e contribuire a placare il mal di testa.

Per verificare ulteriormente questa teoria, i ricercatori sottoponevano pazienti e soggetti sani a uno stimolo doloroso provocato da un piccolo raggio laser sulla pelle: coloro che erano immersi nella realtà virtuale percepivano meno il dolore rispetto a quelli che invece vedevano le comuni pareti bianche dell’ospedale attorno a sé.

Ma perché ciò che vediamo condiziona la nostra percezione del dolore?

A quanto sembra lo stimolo visivo agisce sulle aree corticali associative dove vengono integrati gli input dolorifici e le esperienze emotive attutendo l’intensità del dolore che percepiamo.