In viaggio

GODITI IL VIAGGIO...

... scordati il mal di testa a casa!

 

“Sì, viaggiare” cantava Lucio Battisti.

“Beh, dipende” diranno alcuni.

A volte anche una bella vacanza può riservare delle brutte sorprese, specialmente quando si parte impreparati verso Paesi con usi e costumi molto diversi da quelli a cui siamo abituati.

Cibo, ritmo del sonno, fuso orario, clima… sono tutti fattori che possono scombussolare non poco il nostro organismo, specialmente per chi è soggetto a mal di testa.

Ma come resistere a un succulento pollo fritto nelle sconfinate praterie del Kentucky o a una fresca Piña Colada sulle spiagge bianchissime dei Caraibi? Chi se lo perde lo spettacolo del sorgere del sole a bordo di una mongolfiera in Cappadocia? E poi che dire di bagno rilassante in una piscina termale in Islanda?

I piaceri di un viaggio sono innumerevoli, così come le possibili cause del mal di testa, ma per fortuna bastano pochi accorgimenti per salvaguardare il tuo corpo e goderti tutta la meraviglia di una vacanza in un Paese lontano.

 

BEVI TANTA ACQUA

“Sai che novità!” dirai tu, ma è uno dei metodi più efficaci per mantenere in equilibrio l’organismo, una corretta idratazione è alla base della salute del corpo.

 

CRACKERS A PORTATA DI MANO

Cerca di rispettare una certa regolarità nei pasti, tieni sempre in tasca del cibo possibilmente secco e non deperibile da sgranocchiare quando hai fame.

     

ANCHE IN VACANZA, SEI SEMPRE TU.

Se fatichi a digerire l’anguria in Italia, faticherai a digerirla freddissima a colazione in Messico. Cerca di evitare gli alimenti che ti danno fastidio abitualmente.

 

FARMACI

Porta con te dei farmaci per contrastare il mal di testa e ricorda che in molti Paesi non è possibile acquistare farmaci da banco e che in ogni caso potrebbero contenere principi attivi diversi da quelli specifici per le tue esigenze.