PILLOLE ED EMICRANIA

Cause

PILLOLE ED EMICRANIA

L’effetto della pillola anticoncezionale sulle donne affette da emicrania

Esiste una relazione fra pillole ed emicrania? C’è infatti un legame particolarmente stretto tra l’emicrania e le variazioni ormonali che occorrono nel periodo potenzialmente riproduttivo delle donne.

In particolare il disturbo è influenzato negativamente dalla fase ovulatoria e dal ciclo mestruale (esiste infatti una tipologia di mal di testa da ciclo), mentre trae beneficio dagli ormoni prodotti durante la gravidanza.

Ma cosa accade quando una donna che soffre di emicrania prende la pillola anticoncezionale?

Uno studio italiano retrospettivo su 1300 donne ha rilevato che assumendo la pillola, per il 65.1% dei casi l’andamento dell’emicrania non varia, nel 24,1% peggiora, nel 7,7% migliora, nel 2,5% esordisce e addirittura nello 0,6% scompare.

Occorre però fare un distinguo fra le due tipologie di emicrania, con aura e senz’aura.

È sconsigliabile prescrivere la pillola anticoncezionale a donne che soffrono di emicrania con aura perché aumenta il rischio di ictus cerebrale di circa 6-8 volte, un rischio che si eleva fino a 34 volte nel caso in cui la paziente sia anche fumatrice.

Discorso diverso per le donne affette da emicrania senz’aura, in questo caso la pillola è controindicata unicamente se la paziente ha più di 35 anni o sono presenti fattori di rischio per patologie cardiovascolari.