Cause

MAL DI TESTA O PROBLEMI ALLA VISTA?

Come ormai quasi tutti noi sappiamo, esistono tipi di mal di testa che comportano sintomi visivi, ne sono un esempio l’emicrania con aura e la cefalea oftalmica, ma non sempre la causa di questi disturbi è riconducibile a una forma di cefalea, a volte il problema potrebbe essere molto più semplice e risolvibile con il giusto paio di lenti.

Parliamo dei mal di testa che derivano da disturbi visivi, quando cioè il dolore è in realtà il sintomo di un affaticamento degli occhi.

Spesso il pulsare delle tempie, il cerchio alla testa e l’annebbiamento della vista sono il segnale che ci manda il cervello per avvisare che gli occhi stanno faticando troppo e che probabilmente urge una visita da un oculista e un bel paio di occhiali nuovo.

Il caso più ricorrente è quello dell’ipermetropia, un tipo di anomalia visiva in cui il cristallino fatica a mettere a fuoco correttamente i soggetti da vicino.

Sono molte le persone che ne soffrono senza saperlo perché gli occhi in qualche modo riescono a compensare questo difetto, ma lo sforzo eccessivo che sono costretti a fare si ripercuote sul cervello, causando un fastidioso mal di testa.

Una causa più rara, ma ugualmente possibile, è data dalla presenza di uno strabismo latente, in questa eventualità infatti gli occhi devono sforzare moltissimo per mantenersi allineati e anche qui il mal di testa ne è la conseguenza.

I tipici sintomi dei mal di testa che derivano dai disturbi della vista normalmente insorgono dopo aver trascorso molto tempo al computer o dopo molte ore di lettura, se questo è il tuo caso forse un test approfondito alla vista potrebbe essere la soluzione al tuo disturbo.