DOLORE AGLI OCCHI E MAL DI TESTA

DOLORE AGLI OCCHI E MAL DI TESTA

Durante un attacco di cefalea a grappolo e delle altre cefalee trigeminali autonomiche è frequente l’interessamento di un occhio dallo stesso lato del dolore.

Uno dei sintomi più comuni è la ptosi palpebrale, cioè un abbassamento della palpebra. La palpebra oltre che ptosica può anche presentarsi gonfia. L’occhio può essere arrossato e lacrimare.

Spesso la ptosi è accompagnata da miosi, cioè la pupilla diventa più piccola. Non è infrequente un senso di naso chiuso o che cola, con necessità di soffiarlo.

Questi disturbi sono transitori e presenti solo in corso di attacco. La causa di questi sintomi oculari è attribuibile ad una disregolazione dei centri vegetativi. Va sempre ricordato che il sintomo dolore oculare acuto associato ad altri segni (quali la ptosi e la miosi) richiedono sempre un inquadramento da parte del medico per la necessità di escludere altre eventuali patologie sottostanti (cefalee secondarie).