Cosa è il mal di testa?

Si fa presto a dire “mal di testa”. Molti, però, non sanno che di mal di testa ce ne sono tanti e ciascuno richiede una strategia specifica. Il tuo è un primario o un secondario? Da ciclo o da cervicale? Qui puoi conoscerli tutti, (o quasi!).

Test alt 2

Spesso il mal di testa non viene compreso né curato adeguatamente.

Imparare a conoscere il proprio mal di testa è il primo passo per stare meglio.

Il mal di testa si manifesta principalmente con un dolore alla testa: può essere improvviso o crescere lentamente; debole o acuto, tanto da scatenare delle crisi forti e invalidanti, episodiche o croniche.

Nel primo caso sono saltuarie, mentre quando sono cronicizzate la loro frequenza aumenta per intensità e numero di giorni di durata (almeno 15 giorni al mese).

In più, i mal di testa non sono tutti uguali.

C'è il mal di testa caratterizzato da un fastidio insistente, il mal di testa forte che può dare una sensazione di dolore acuto o di compressione della testa simile ad una morsa e il mal di testa legato ad altre problematiche come ad esempio il dolore da cervicale o da ciclo.

Imparare a riconoscerlo e a individuarne le cause è fondamentale per evitare che diventi un fastidio frequente.